Ho subito un infortunio: come posso essere risarcito?

Un infortunio, che sia sul posto di lavoro, domestico o sportivo, è un evento che può capitare a chiunque e, in alcuni casi stravolgere la vita di chi lo subisce.

Per infortunio si intende un evento violento, fortuito ed esterno che produce lesioni fisiche obiettivamente constatabili e che hanno come conseguenze più gravi la morte, un’invalidità permanente o anche solo un’inabilità temporanea.

Ecco alcuni esempi in cui potresti considerarti vittima di un infortunio e per questo chiedere un indennizzo:

  • Risarcimento per infortunio sul lavoro (nell’ambiente di lavoro o comunque nell’espletamento della propria mansione lavorativa);
  • Incidente in itinere (nel tragitto casa/lavoro o viceversa o durante la pausa pranzo);
  • Infortunio sportivo (nell’ambito di un’attività sportiva);
  • Infortunio a scuola (all’interno del plesso scolastico);
  • Infortunio domestico (all’interno della propria abitazione);
  • Infortunio privato in genere (nell’ambito della propria vita privata).

Risarcimento inail infortunio sul lavoro: chi paga?

Spesso chi subisce un infortunio sul lavoro, oltre ad essere confuso non è a conoscenza delle azioni da intraprendere per non scontrarsi con il proprio datore di lavoro o i colleghi.
E’ sorprendente sapere che la maggior parte dei lavoratori non conosce i propri diritti in caso di infortunio.

Come avviene l’indennizzo per infortunio sul lavoro? 2 casi possibili:

  1. Se la responsabilità dell’ infortunio è tua, normalmente l’indennizzo arriverà solo da parte dell’INAIL;
  2. Se invece, subentra la responsabilità di altre persone, come ad esempio il datore di lavoro o un tuo collega, oltre all’indennizzo da parte dell’INAIL, potrai ottenere un ulteriore risarcimento dall’assicurazione del responsabile.
    Questa seconda parte di risarcimento viene in gergo chiamato “danno differenziale” ed è la quota spettante al danneggiato che non viene riconosciuta dall’Inail.

I 5 EuroPassi da seguire in caso di infortunio sul lavoro

Ti indichiamo i 5 passi essenziali, che noi chiamiamo EuroPassi, che dovresti immediatamente seguire se dovessi essere coinvolto in un infortunio sul posto di lavoro

EUROPASSO 1 – Risarcimento danni infortunio sul lavoro

Verifica se è intervenuto lo SPISAL (servizio prevenzione igiene sicurezza ambienti di lavoro) o altre autorità giudiziarie;

EUROPASSO 2 – Risarcimento danni infortunio sul lavoro

Assicurati che il tuo datore di lavoro abbia comunicato correttamente l’apertura del sinistro all’INAIL.

EUROPASSO 3 – Risarcimento danni infortunio sul lavoro

Se lamenti dolori è bene che ti rechi al pronto soccorso quanto prima. Indicativamente l’accesso al pronto soccorso dovrebbe avvenire nell’arco di 24/48 ore, meglio ancora se lo stesso giorno in cui è avvenuto l’incidente.

EUROPASSO 4 – Risarcimento danni infortunio sul lavoro

Qualora dovesse subentrare la responsabilità del datore di lavoro o di un collega, serve necessariamente la presenza di almeno un testimone che abbia assistito al fatto.

EUROPASSO 5 – Risarcimento danni infortunio sul lavoro

Appurata la responsabilità del datore di lavoro o di un terzo soggetto, oltre all’INAIL, potresti aver diritto ad un ulteriore risarcimento da parte della polizza assicurativa aziendale.

Scegliendo Eurorisarcimento Group potrai curarti ed essere gestito dai migliori medici e legali senza dover anticipare nulla.

Quali professionisti servono per ottenere un risarcimento per infortunio congruo?

Nelle occasioni in cui parliamo con i lavoratori danneggiati, oltre alla sofferenza e alla speranza di poter guarire, è sempre presente un forte stato di angoscia al solo pensiero di poter rischiare di perdere il posto di lavoro per la lunga assenza dovuta all’infortunio.

Ti starai chiedendo a chi devi rivolgerti per essere tutelato: direttamente al datore di lavoro? A un avvocato specializzato in infortuni sul lavoro? Affidare la pratica a un sindacato?

Con ormai esperienza ultra decennale, ci siamo resi conto di quanto fosse importante per i lavoratori affidarsi a persone fidate e competenti, che potessero accompagnarli con chiarezza in queste situazioni, sempre molto complesse.

Per ottenere un congruo risarcimento dopo un infortunio, ti servirà un’equipe di professionisti che lavori in team. Tra questi avrai bisogno di legali, medici legali e, per curarti, centri riabilitativi professionali.

Affidandoti ad Eurorisarcimento Group, fondata dal Dott. Paolo Tomaello, potrai avvalerti dei migliori professionisti specializzati nel settore che ti accompagneranno passo dopo passo fino a ottenere il giusto risarcimento per il danno subito.

Abbiamo sedi a Padova e a Milano ma operiamo in tutto il territorio Italiano.

Scarica GRATIS il vademecum di Eurorisarcimento Group da seguire in caso di infortunio sul lavoro

Indennizzo infortunio sul lavoro: ecco come ottenerlo

Se deciderai di affidarti a noi di Eurorisarcimento Group, ci occuperemo di tutto fino al risarcimento finale.

Quello che dovrai fare è semplicemente contattarci via mail o telefono, recuperare tutta la documentazione necessaria e inviarcela. In questo modo potremo sottoporre il tuo caso ai nostri professionisti per un primo vaglio,  capire se proseguire o meno e l’entità del danno.

Se necessiti di cure, potrai usufruire delle nostre convenzioni con i migliori centri riabilitativi sul territorio.

Sei un datore di lavoro e non sai come comportarti se un tuo dipendente subisce un infortunio?

Se un tuo dipendente ha subito un infortunio a causa di terzi o un incidente stradale, anche tu hai 2 anni di tempo per essere risarcito!!  

Saper scegliere è già una buona scelta.

Zero Anticipi. Zero Rischi. Il metodo Eurorisarcimento

Sappiamo quanto sia faticoso per il danneggiato, sia a livello psicologico e soprattutto in termini economici ottenere giustizia.
Eventi come un grave infortunio o l’inabilità temporanea al lavoro, possono compromettere l’equilibrio economico-finanziario di una famiglia. Abbiamo conosciuto famiglie costrette ad indebitarsi pur di combattere e vedersi riconosciuti i propri diritti.

Riteniamo queste situazioni semplicemente assurde ed è per questo che, schierandoci dalla parte del danneggiato, abbiamo ideato un metodo che ti permetta di curarti se ne hai bisogno e di farti seguire nella pratica di risarcimento dai migliori professionisti senza dover anticipare alcuna spesa.

Eurorisarcimento Group si farà carico di tutte le spese necessarie per il corretto svolgimento della pratica anticipando per te tutti i costi.

Verremo remunerati  SOLO a buon fine e a risarcimento ottenuto. Nel caso in cui si perda la causa tutte le spese anticipate rimarranno a carico nostro, perchè chi si rivolge a noi NON anticipa e NON rischia nulla.

Con la formula di Eurorisarcimento Group non perdi mai

Siamo talmente convinti della qualità del nostro team di legali, medici legali e professionisti del settore da poterti assicurare, scrivendolo nero su bianco all’interno del mandato, che tutte, ma proprio tutte, le spese sostenute rimarranno a carico nostro nel caso in cui la pratica non si dovesse concludere con esito positivo.

La nostra è una promessa forte ma con più di 10 anni di esperienza alle spalle nel mondo del risarcimento danni, siamo sicuri di quello che affermiamo.

 

La nostra garanzia.

Qualora non fossi soddisfatto del nostro servizio, hai 3 mesi di tempo dall’accettazione dell’incarico per riprenderti la pratica senza che ti venga addebitato nulla, perchè LIBERTA’ e CREDIBILITA’ non si comprano!

Formula Zero Anticipi. Zero Rischi.

Con noi, TU, non perdi mai!

  • ZERO VINCOLI: se non sei soddisfatto, entro 3 mesi ti restituiamo tutto senza costi;
  • ZERO ANTICIPI: anticipiamo per te tutte le spese;
  • ZERO RISCHI: spese a nostro carico se perdi la causa;
  • ZERO SORPRESE: è tutto scritto all’interno del mandato;
  • PAGHI SOLO SE VINCI e ottieni un risarcimento.
Gli EuroSuccessi di Eurorisarcimento Group

Alcune delle nostre storie di successo

L’auto che lo stava portando a lavoro si schianta: chiesti i danni la compagnia assicurativa nega inizialmente il risarcimento.
Ottenuto risarcimento di € 760.000

Aldo si è rivolto a Eurorisarcimento group per chiedere il risarcimento dei danni subiti a seguito di un gravissimo incidente che lo ha visto coinvolto mentre si recava sul posto di lavoro.

L’auto, che viaggiava a folle velocità, finisce la sua corsa contro un palo della luce. Aldo, che era solo un passeggero, riporta numerose fratture e un trauma cranico commotivo.

Successivamente risulterà che l’auto, con immatricolazione estera, non era coperta da polizza assicurativa. Per tale ragione la richiesta di risarcimento è stata presentata all’UCI – Ufficio Centrale Italiano che è l’organo preposto a intervenire qualora vi sia un sinistro causato in Italia da veicoli di provenienza estera.

L’UCI, a causa della mancata assicurazione, nega inizialmente il risarcimento al danneggiato.

Fortunatamente, grazie all’intervento dei legali di Eurorisarcimento e a un’attenta trattativa con l’UCI, Aldo è riuscito in pochi mesi a ottenere giustizia per i gravi danni subiti con un risarcimento di ben 760 mila euro.

Gennaro Salvi – Milano
Risarcimento danni ottenuto per infortunio privato.

Gennaro è un impiegato postale di San Giuliano Milanese. Mentre è nel giardino di casa di un amico, inciampa nella radice di un albero e nella caduta si frattura un polso.

L’amico, per la gestione del risarcimento che spettava a Gennaro per il danno subito, suggerisce di rivolgersi a Paolo Tomaello, il titolare di Eurorisarcimento Group, così da affidare a lui l’intera gestione di tutti gli aspetti burocratici e di contrattazione con l’assicurazione.

Ecco la testimonianza diretta di Gennaro: 

Mi sono trovato veramente bene, proprio come le aspettative che mi aveva accennato il mio amico, perché hanno gestito tutto loro sin dall’inizio, non ho dovuto anticipare nulla a livello economico. Addirittura ci sono state delle cose da sbrigare con l’assicurazione che non era propensa a pagare e nonostante ciò hanno fatto tutto loro.

Operaio si schiaccia una mano mentre lavora.
Risarciti € 130.000

Sergio, durante la sua attività lavorativa, viene trascinato da una macchina all’interno di due rulli che gli provocano lo schiacciamento del dorso della mano e delle dita.

Interviene immediatamente lo Spisal e inizia per Sergio il lungo iter riabilitativo e le innumerevoli operazioni chirurgiche per salvargli la mano.

Al termine del periodo di infortunio l’Inail lo sottopone ad una visita medico legale riconoscendo a Sergio un danno e un relativo indennizzo.
Grazie all’ulteriore intervento dei professionisti Eurorisarcimento Group specializzati nell’ambito dell’infortunio sul lavoro, Sergio è riuscito a farsi riconoscere un ulteriore danno differenziale (cioè la parte di danno che l’Inail non riconosce qualora vi sia responsabilità di terze persone) pari a 130 mila euro.

Ti richiamiamo noi senza impegno

Parlaci del tuo caso

Ti richiamiamo per darti qualche consiglio.
Quando vuoi essere ricontattato?
Ho letto e accetto la normativa sul trattamento dei dati
ANEIS
FAC CERTIFICA
ASACERT